Sacro Cuore / Genitori / Emergenza Covid19

Emergenza Covid19

INDICAZIONI PER L’ANNO SCOLASTICO 2022/23

Vademecum del Ministero dell’Istruzione

Si prega di prendere visione del Vademecum del Ministero dell’Istruzione.

 

 

INDICAZIONI PRATICHE per la gestione dei casi di positività (pdf da scaricare)

AGGIORNAMENTO DEL 2 MAGGIO 2022

L’ordinanza del Ministero della Salute circa l’uso delle dispositivi di protezione, entrata in vigore il 1° maggio 2022, non determina cambiamenti nella gestione dei casi di positività in ambito scolastico e pertanto continuano le disposizioni entrate in vigore il 1° aprile u.s.

Cade invece l’obbligo del “green pass” per l’accesso a scuola di genitori, visitatori e fornitori.

Per motivi organizzativi, è ancora necessario prenotare (via email o telefonicamente) l’accesso alla Segreteria.

AGGIORNAMENTO DEL 1° APRILE 2022

Il 1° aprile 2022 è entrato in vigore il Decreto Legge n° 24 del 24 marzo 2022. In particolare l’art. 9 detta le “nuove modalità di gestione dei casi di positività all’infezione da SARS CoV-2 nel sistema educativo, scolastico e formativo“.

Il Ministero dell’Istruzione ha recepito e riassunto le misure relative alle scuole in questa pagina web: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-in-gazzetta-ufficiale-il-decreto-con-le-regole-sulla-gestione-dei-contagi-dopo-la-fine-dello-stato-di-emergenza

In particolare si sottolinea che:

– resta l’obbligo di utilizzo di mascherine di tipo chirurgico;

– è raccomandato il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

– è vietato accedere o permanere nei locali scolastici se si è positivi al Covid o se si presenta una sintomatologia respiratoria e una temperatura corporea superiore ai 37,5°;

– la didattica digitale integrata (per la Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado) può essere richiesta solo in caso di positività (o fragilità certificata) e previo invio di certificazione medica (cfr. art. 9 comma 4 del DL n°24/2022);

– la riammissione in classe degli alunni e’ subordinata alla sola dimostrazione di avere effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo, anche in centri privati a cio’ abilitati;

– non è più previsto l’obbligo di isolamento in caso di contatto con un positivo, neanche per i non vaccinati;

– a partire dal 4° caso positivo in una classe, è obbligatorio indossare la mascherina FFP2 e, in caso di sintomi, effettuare un tampone (su questo ultimo aspetto Vi invitiamo a confrontarVi sempre con il Pediatra o il Medico di Medicina Generale).

Dal punto di vista operativo, in caso di positività Vi invitiamo a scaricare e consultare le INDICAZIONI PER I GENITORI.

Link e documenti utili